stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport I fratelli Zoghlami tornano a casa dopo le Olimpiadi, Valderice in festa

I fratelli Zoghlami tornano a casa dopo le Olimpiadi, Valderice in festa

Dalle Olimpiadi di Tokyo 2020 al loro paese d'origine in Sicilia. I fratelli Ala e Osama Zoghlami tornano a Valderice e il paese li accoglie con una serata dedicata.

Hanno portato il nome di Valderice sulle vette del mondo, così il sindaco Francesco Stabile non ci ha pensato due volte ad accoglierli a braccia aperte. Il paese in festa, nonostante i due fratelli non abbiano vinto medaglie gareggiando nei tremila siepi.

La serata si è svolta il 10 agosto davanti al municipio illuminato con il tricolore. A condurre, la giornalista Ornella Fulco. Sul palco si sono alternati, oltre al sindaco Stabile, l'allenatore Gaspare Polizzi del Cus Palermo ed Enrico Angelo che per primo, a Valderice, ha creduto nel talento di questi giovani.

Come si vede anche dalle foto pubblicate sul profilo Facebook del Comune, i cittadini Valdericini hanno partecipato con entusiasmo per applaudire e far sentire tutto il loro calore ad Ala e Osama.

Ai giovani sono state consegnate due targhe con su scritto «Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni. Ala, Ussem: Valderice è orgogliosa di voi!».

Alla cerimonia in onore dei fratello Zoghlami ha partecipato con orgoglio anche la mamma che ha ringraziato tutti per il sostegno che la famiglia ha sempre ricevuto. Ala e Osama, infatti, sono arrivati in Sicilia dalla Tunisia quando avevano solamente due anni, ma da allora Valderice è diventata casa loro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X