stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Castelvetrano, cedimenti in una palazzina dopo le piogge: tre famiglie evacuate

Castelvetrano, cedimenti in una palazzina dopo le piogge: tre famiglie evacuate

È stata evacuata a Castelvetrano una palazzina, situata in via Ruggero Settimo, che i vigili del fuoco hanno dichiarato inagibile dopo avere riscontrato problemi di staticità. Condizione che sarebbe stata causata da un cedimento interno sopraggiunto a seguito della forte ondata di maltempo che nelle scorse ore si è abbattuta sul comune castelvetranese e in altre zone della provincia di Trapani. Le tre famiglie residenti troveranno al momento ospitalità presso alcuni familiari. Come misura di sicurezza l’area prospiciente l’edificio è stata transennata e interdetta dalla polizia municipale.

Il sindaco Alfano pronto a chiedere lo stato di calamità naturale

Il sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano ha annunciato la richiesta dello stato di calamità naturale alla Regione Siciliana. La bomba d’acqua caduta ieri sera fa seguito a quella dello scorso 30 settembre, che aveva generato allagamenti e disagi, con gravi danni ad autovetture e locali a piano terra, tornando a mettere in evidenza la vulnerabilità idrogeologica del territorio. Situazioni che si sono ripetute oggi. Numerosi tratti delle reti idrica e fognaria hanno subito gravi danni. È in corso da parte degli uffici una ricognizione delle situazioni più critiche per le quali il comune valuterà eventuali interventi di somma urgenza, fermo restando che il sindaco Alfano ritiene indispensabile «un sostegno progettuale e finanziario da parte del dipartimento della protezione civile regionale».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X