stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Concluso il torneo di pallamano, l'Alcamo al sesto posto
LA DECISIONE

Concluso il torneo di pallamano, l'Alcamo al sesto posto

di
pallamano, Trapani, Sport

E' ormai ufficiale, la chiusura della stagione sportiva anche per quanto riguarda la pallamano e, quindi, le attività della Team Handball Alcamo. L'emergenza Coronavirus si ripercuote, com'è ampiamente risaputo, anche sui campionati, ragion per cui la partita giocata a porte chiuse il 7 marzo scorso e vinta dalla squadra alcamese sul Cus Palermo al nuovo Pala Verga senza pubblico è stata l'ultima della stagione 2019-20 nel campionato di serie A2 di pallamano.

Ed è il presidente della stessa TH Alcamo, Gaspare Randes, a confermare: “Il consiglio federale presieduto dal presidente della Figh Loria, riunitosi in videoconferenza, ha deliberato alcune fondamentali decisioni in merito alla stagione bruscamente interrotta a causa della pandemia del Covid-19. Pertanto, i campionati nazionali di A1 e A2 vengono considerati terminati con la classifica di ogni singolo torneo che non prevede nessuna retrocessione”.

Ciò si traduce, per Alcamo inserita nel girone C di Serie A2, in questi termini: “Nel nostro caso - afferma l'allenatore Benedetto Randes - chiudiamo appaiati con il Benevento a quota 12, al sesto posto, l'ultima in classifica il Putignano a quota 4 non retrocederà in serie B, al pari delle formazioni classificate nelle ultime due posizioni dei gironi A e B. Quindi retrocessioni bloccate, ma al contempo promozioni che vengono certificate per le squadre classificate al primo posto. In A1 vengono così promosse Albatro Siracusa, Cingoli (formazione marchigiana) e i lombardi del Molteno. Nessuna retrocessione dalla serie A1, pertanto le aventi diritto alla massima serie nella prossima stagione saranno ben 17”. Per l'assegnazione dello scudetto, come spiega l'esperto tecnico alcamese, “è prevista una final four per l'assegnazione dello scudetto nel caso in cui ci fossero le condizioni a giugno. Il tutto verrà deciso entro la prima settimana di maggio. Nel caso in cui le condizioni sanitarie non ci fossero - specifica infatti -, lo scudetto non verrà assegnato”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X