stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Mazara, si fondono i due club di scherma

di

Due società schermistiche in una città come Mazara sembravano troppe e da anni si auspicava una loro unione perché sia ASD Mazara Scherma che ASD Circolo Schermistico Mazarese continuavano a lavorare con gran lena e a sfornare piccoli campioni. Insieme avrebbero potuto fare grandi cose. E le due società, finalmente, hanno deciso di unire i loro sforzi e sono stati avviati unità di intenti per far crescere gli atleti di entrambe le associazioni.

Non è un fatto di poco conto in una città dove continua a primeggiare il calcio ed altri sport come Basket e Pallavolo fanno molta fatica a reclutare ragazzi. La scherma, invece, ha un'attrazione particolare ed ormai sono più di cento gli allievi delle due associazioni che frequentano le rispettive palestre con costanza e convinzione. Il messaggio che si vuole lanciare è di voler mettere al primo posto i ragazzi e lo sport, rivalutare l'importanza della scherma nella vita mazarese, dare un punto di riferimento forte ai bambini e ai giovani che si approcciano a questo mondo. "In alcune situazioni essere soli non può e non deve bastare - dicono all'unisono i dirigenti delle due associazioni - I risultati importanti, nel lavoro e nella vita, vengono raggiunti da chi condivide fatica, sudore ed impegno".

L'intesa, grazie anche alla proficua mediazione istituzionale del presidente del consiglio comunale Vito Gancitano, è stata sancita nel corso di un bel momento conviviale: una cena che ha visto la presenza della quasi totalità delle famiglie degli schermidori mazaresi. "Lavorare - è stato sottolineato- è importantissimo ma dobbiamo anche raggiungere la consapevolezza che a volte è addirittura meglio, se non essenziale, avere a disposizione un team forte e coeso proprio per evitare di rimandare quelle possibilità di successo e soddisfazione".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X