stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il «trasloco» porta bene all’Alba: Alcamo a valanga sul Kamarat
ECCELLENZA

Il «trasloco» porta bene all’Alba: Alcamo a valanga sul Kamarat

di

ALCAMO. Non è soltanto l’aria serale di Castellammare del Golfo a giovare all’Alba Alcamo, che seppur costretta a traslocare dal «Lelio Catella» per questa domenica poiché l’impianto elettrico dello stadio alcamese è ancora guasto, è risorta sommergendo di reti un mai domo Kamarat.

È evidente che i nuovi innesti, a cominciare da Giuseppe Guastella, classe ’84, proveniente dal Castelbuono, giocatore abile sia sulla fascia destra che in fase conclusiva, e dei difensori Benito Calaiò (’93, dal Pro Favara) e del ritorno di Giusto Riccardo Priola (’93, dal Modica), hanno rivoluzionato la manovra bianconera rendendola più briosa ed efficace. Tra i nuovi giocatori al servizio del tecnico Riccardo Chico c’è anche l’esterno di centrocampo Riccardo Montesanto (’97, dall’Atletico Campofranco). Mentre per il Kamarat, all’inizio del secondo tempo, è sceso in campo Salvatore Cardinale che pochi giorni prima aveva lasciato proprio la sponda alcamese. Gli ospiti si sono presentati a quest’incontro privi dell’allenatore Paolo Scalia squalificato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X