stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Mazara da urlo: contro la Sancataldese la gioia arriva ai supplementari
ECCELLENZA

Mazara da urlo: contro la Sancataldese la gioia arriva ai supplementari

di
Il gol di Bono al 104’ elimina la Sancataldese e spiana la strada ai padroni di casa. Riuscita la «gabbia» in difesa sul capocannoniere Scilluffo

MAZARA DEL VALLO. Festa Mazara! Uno stadio in delirio come non si vedeva da tempo. Una finale di play-off del campionato di Eccellenza (girone A) che entra nella storia del calcio cittadino anche se la scalata per la serie D è ancora lunga. Il primo scalino dei cinque previsti per realizzare il sogno, è stato fatto ieri vincendo contro Sancataldese (ma anche il pareggio sarebbe bastato al Mazara) se pur nei tempi supplementari, quelli regolari infatti erano terminati sullo 0 a 0.

Al 14’ minuto del primi tempo supplementare Vito Bono, con il suo sinistro ha fatto esplodere lo stadio. Improvvisamente è ritornato il tifo dei “vecchi tempi”. Sancataldese però mai domo. Ha lottato per tutti i 120 minuti per raggiungere la vittoria, unico risultato utile per andare avanti nella competizione nazionale non c’è riuscito perché si è trovato davanti una squadra molto concentrata che non ha lasciato spazi in mezzo al campo e quindi non ha dato la possibilità di costruire palle gol per il capocannoniere del girone, Salvatore Scilluffo, che ha messo a segno ben 28 reti delle 50 realizzate dalla sua squadra.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X