stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Sulla spiaggia di Selinunte si va a «Cena con gli Dei»

di
eventi, Chiara Modica Donà Dalle Rose, Trapani, Società
A Selinunte si rinnova la mietitura del "grano degli dei"

«A cena con gli dei sulla spiaggia a due passi dai templi». Un evento che sta attirando tantissimi consensi e che farà felici anche i ristoratori della zona. Attenzione per i commensali: è obbligo indossare qualcosa di rosso.

Definito come la notte dell'archeologia vivente, l'appuntamento pubblico, la cui l'ideatrice è Chiara Modìca Donà dalle Rose, nella veste di esperta della cultura di Castelvetrano/Selinunte, si terrà il 13 agosto 2019 lungo la spiaggia ovest della contrada di Marinella di Selinunte, sotto l'Acropoli del Gorgo Cottone, dove il mare mediterraneo lambisce dolcemente le coste ai piedi dei templi dei coloni Greci.

L'ideatrice dell'evento spiega anche il senso del rosso: «I templi di Selinunte erano di colore rosso come evidenziano alcuni resti conservati all'interno del Baglio Florio. Il rosso è anche il colore del sangue della vita che scorre pulsante nelle vene degli uomini e dell'umanità che nei secoli ha vissuto quei medesimi luoghi, oggi meta turistica e di scavo archeologico. La cena in rosso è quindi concepita come una grande tavolata, senza limiti di numero e di spazio, un banchetto elegante a cui partecipare rigorosamente vestiti di rosso».

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X