stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute L'ospedale Sant'Antonio Abate ha la "sua" Carta dei Servizi
LA PRESENTAZIONE

L'ospedale Sant'Antonio Abate ha la "sua" Carta dei Servizi

sanità, Trapani, Salute

Un vademecum che spiega l’organizzazione dei reparti e la fruizione dei servizi offerti. E’ la nuova 'Carta dei Servizi' dei reparti di Pediatria e Cardiologia dell’ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani, rivolta ai cittadini.

La Carta dei Servizi, che è stata presentata nel corso di una giornata dedicata ai bambini ricoverati nel reparto di Pediatria, è arricchita graficamente dai disegni di alcuni piccoli pazienti coinvolti nella realizzazione della Guida attraverso un concorso di idee. Sette sono gli elaborati selezionati e premiati con una pergamena che è stata consegnata ai piccoli autori dal direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani, e dai Responsabili delle Unità di Psicologia e Pediatria. L'iniziativa si inserisce nell’attività di Umanizzazione del reparto, all’interno del Progetto P.S.N. 2.15 "Umanizzazione - sperimentare cambiamenti umanizzanti in Ospedale", del quale è referente il Giuseppe Giacalone, responsabile dell’Unità Operativa Complessa Servizio di Psicologia e dell’Unità di Psicologia Ospedaliera, attivo già dal mese di dicembre 2018, al quale ha aderito il responsabile dell’Unità di Cardiologia, Calogero Puntrello, e la sua equipe.

Nell’ambito della manifestazione inoltre, ha avuto luogo la cerimonia di consegna della "Scatola della Solidarietà", realizzata dagli alunni di terza e quarta elementare dell’Istituto Giovanni XXIII di Paceco, con disegni, lavoretti didattici, poesie e lettere, realizzati al fine di trasmettere ai degenti e agli operatori del reparto di Cardiologia, un sentimento di vicinanza, partecipazione e solidarietà, a ridosso del Natale. Sempre in occasione delle iniziative dedicate ai piccoli pazienti di Pediatria, si è svolta la visita di una delegazione della squadra di Pallacanestro di Trapani.

"La Pallacanestro Trapani è una realtà che vive della sinergia fra la squadra e la città. Questa visita al reparto di pediatria dell’ospedale ci ha davvero fatto intendere l’importanza sociale che ha lo sport. I nostri giocatori hanno portato dei piccoli doni ai bambini ma i loro sorrisi e sguardi di ammirazione sono stati la soddisfazione più grande, forse sono stati loro a fare un regalo a noi", ha detto Nicoló Basciano, amministratore delegato della Pallacanestro Trapani. Alla manifestazione hanno partecipato il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani, e tutto lo staff medico dei reparti della struttura ospedaliera trapanese.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X