Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Niente monopattini e bici elettriche nelle zone pedonali delle Egadi, arriva l'ordinanza

Il provvedimento, che è scattato ieri, resterà in vigore fino al prossimo 12 novembre

Favignana

Ancora novità per quanti si recheranno in vacanza nelle Egadi. Un’ordinanza che porta la firma del comandante della polizia locale, Giuseppe Libero Carbone, vieta infatti l'uso di biciclette e monopattini nelle zone pedonali dell'arcipelago. Sarà consentito l’ingresso nelle aree pedonali urbane dei velocipedi e dei dispositivi per la micromobilità elettrica unicamente se condotti a mano, come previsto dal codice della strada.

Il provvedimento, che è scattato ieri, resterà in vigore fino al prossimo 12 novembre. L'ordinanza mira a garantire la sicurezza dei pedoni e, in particolare, di anziani e bambini. “I centri storici dell’arcipelago delle Egadi erano diventati poco sicuri per colpa di pochi incivili”, dice il comandante della polizia Carbone.

“La nostra azione sanzionatoria era limitata in assenza di una segnaletica verticale. Spesso si reclama più presenza, più controlli, più sanzioni da parte dei vigili ma questi devono essere messi nelle condizioni di operare in un contesto preciso di regolamentazione urbana. Sicuramente - prosegue Carbone - c’è da fare ancora un grande lavoro per far crescere quel senso civico diffuso che, anche in assenza di ordinanze, consente di vivere e condividere la città in sicurezza. Sono sicuro che ci arriveremo presto, ma fino ad allora è opportuno cercare di prevenire incidenti”.

Già in altri luoghi della penisola è in vigore questa ordinanza. Di fatto chi è in sella a una bici o si muove su un monopattino all’interno delle aree pedonali urbane dovrà comportarsi “come un pedone”, quindi scendere e condurre a mano il mezzo. Biciclette a pedalata assistita e monopattini elettrici sono i principali mezzi protagonisti della mobilità sostenibile per gli spostamenti in città e non solo. Il risultato è sotto gli occhi di tutti ed è continua l'invasione delle strade, ma bisogna che vengano utilizzati correttamente e nel pieno rispetto delle regole.

Tag:

Caricamento commenti

Commenta la notizia