stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Trapani, un bando per assegnare 17 posti al mercato del pesce
COMUNE

Trapani, un bando per assegnare 17 posti al mercato del pesce

Trapani, Politica
I posti da assegnare al mercato del pesce di Trapani

Un bando sotto l’albero. Il Comune di Trapani ha approvato e pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione dei posteggi in concessione all’interno del nuovo mercato ittico al dettaglio di via Cristoforo Colombo, recentemente ristrutturato e riaperto al pubblico qualche giorno fa.

Dentro il nuovo mercato al chiuso sono presenti 35 banchetti. In via transitoria gli uffici comunali hanno consentito a cinque pescatori e altri tredici operatori commerciali (già concessionari di banchetti ed operanti nel mercato ittico all’aperto - allo stato chiuso per ragioni di sicurezza - ed in regola con gli obblighi contrattuali) di poter provvisoriamente utilizzare 18 banchetti. Lo ha stabilito un’ordinanza del sindaco. Questa nuova struttura, quindi, permetterà a 17 nuovi operatori di poter entrare: da qui il bando pubblico per spazi destinati esclusivamente ai pescatori.

«Con questo avviso, completiamo un iter avviato ormai diverso tempo fa auspicando ora ampia partecipazione al bando da parte dei pescatori, a cui è destinato prioritariamente il nuovo mercato del pesce al chiuso, al fine di assegnare tutte le postazioni del nuovo mercato del pesce - dichiarano il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida e l’assessore comunale ai Mercati Andrea Vassallo -. Dopo anni di abbandono, abbiamo riconsegnato alla città un luogo fondamentale, tanto dal punto di vista igienico-sanitario quanto dell’operatività, al fine di incentivare la vendita del nostro pesce a chilometro zero, tradizionale risorsa per il nostro territorio in grado di spingere l’economia locale, non solo sotto il profilo della qualità ma anche della destinazione turistica e culturale. Siamo certi che una volta aperto a pieno regime, il nuovo mercato sarà il fulcro della zona portuale, nelle more di recuperare anche altre aree limitrofe al fine di riqualificare definitivamente il porto peschereccio».

La concessione del posteggio avrà la durata di 12 anni e possono presentare domanda i singoli pescatori o associati muniti di licenza di pesca ed iscritti nel registro dei pescatori. Gli interessati potranno presentare la loro domanda di partecipazione al bando entro e non oltre le 17.30 del 17 gennaio 2022. I dettagli e tutte le info sono stati pubblicati nel sito ufficiale del Comune di Trapani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X