stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tromba d'aria a Pantelleria, il Comune richiede lo stato di calamità
CONTA DEI DANNI

Tromba d'aria a Pantelleria, il Comune richiede lo stato di calamità

Il sindaco di Pantelleria ha convocato la Giunta per deliberare la richiesta della dichiarazione dello stato di calamità naturale. La delibera è stata approvata ieri e sarà trasmessa alla Presidenza della Regione Siciliana, al Dipartimento Regionale della Protezione Civile e alla Prefettura di Trapani.

Al fine di poter quantificare i danni della tromba d'aria che si è abbattuta venerdì scorso nell'isola, provocando due morti, i cittadini che hanno avuto danneggiati beni immobili, beni mobili e colture potranno compilare e presentare i moduli scaricandoli dal sito del Comune al link QUI.

I moduli sono differenziati a seconda che il danno sia a coltivazioni (aziende agricole), abitazioni (patrimonio edilizio privato), auto e altro (beni mobili) o attività economiche e produttive. La giunta invita chi ha subito danni a fare foto e video per documentarli, prima di iniziare a riparare soprattutto i tetti, intervento urgente prima che arrivi di nuovo la pioggia.

Questa documentazione servirà, in appoggio ai rilievi fatti dai Vigili del Fuoco e dalla Protezione Civile, per verificare i danni subiti ed avere il risarcimento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X