stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Dall'Ars meno fondi all'Ente Luglio Musicale Trapanese, la rabbia di Tranchida: "Sabotaggio"
CULTURA

Dall'Ars meno fondi all'Ente Luglio Musicale Trapanese, la rabbia di Tranchida: "Sabotaggio"

di

Centocinquanta mila euro in meno. L’ARS ha tagliato i fondi regionali verso il Luglio Musicale Trapanese. L’annuncio è arrivato dalla capogruppo dell’UDC Eleonora Lo Curto. Le reazioni da parte dell’Ente e dell’Amministrazione trapanese sono di ira e rabbia.

Tutto nasce con il finanziamento – secondo quanto ricostruisce lo stesso Luglio Musicale in una nota stampa - stanziato nella Legge di stabilità regionale 2020-2022, con il quale l’Assemblea Regionale Siciliana aveva previsto l’erogazione di un contributo pari al 75% dello stanziamento 2018 a valere sia per l’anno 2020 che per il 2021 per una somma complessiva di 300 mila euro.

In data 8 dicembre 2020 l’Ente Luglio Musicale Trapanese riceveva pertanto la somma di 149.998 euro da parte della Regione Siciliana. Con la successiva Legge n.01 del 20 gennaio 2021 per l’autorizzazione all’esercizio provvisorio 2021 pubblicata in Gazzetta Ufficiale in data 22 gennaio 2021, è stata apportata una variazione in diminuzione delle somme già stanziate all’art.16 comma 6 della legge 9/2020 per un importo di 150 mila euro. Ora il dietrofront dell’ARS.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani, Agrigento e Caltanissetta-Enna del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X