stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Impianti sportivi inutilizzati a Trapani, lettera aperta al sindaco
L'INIZIATIVA

Impianti sportivi inutilizzati a Trapani, lettera aperta al sindaco

di

I problemi dell’impiantistica sportiva a Trapani sono numerose. Rimangono bloccate, impantanate in problemi burocratici, la palestra Francesco Paolo Pinco sita in lungomare Dante Alighieri, la palestra Salvatore Cottone in via Tenente Alberti e la palestra Cappuccini in Via Ranuncoli. Le palestre sono sprovviste delle verifiche dei requisiti antincendio ma non solo.

A queste vanno aggiunte le pessime condizioni del Palailio, dove sono stati eseguiti lavori per la sistemazione del tetto ma l’acqua riesce comunque ad arrivare sul terreno di gioco.

Ma non solo. Sicuramente, quello del campo Roberto Sorrentino, è uno dei temi caldi degli ultimi giorni. Il presidente del circolo di Diventerà Bellissima Trapani-Erice, Vincenzo Maltese ha scritto una lettera aperta al sindaco di Trapani per chiedere lo scorrimento del bando per l’assegnazione dell’impianto sportivo.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X