stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Pantelleria, imprenditrice a Conte: "Stato di calamità non solo a Lampedusa"
LETTERA AL PREMIER

Pantelleria, imprenditrice a Conte: "Stato di calamità non solo a Lampedusa"

Pantelleria, Agrigento, Trapani, Politica
Il premier Giuseppe Conte

Una giovane imprenditrice di Pantelleria Sonia Errera dopo aver scritto nei mesi scorsi una lettera al Presidente della Regione Nello Musumeci per chiedere che a Pantelleria venisse riconosciuto lo stato di calamità, ha scritto ora una lettera anche al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a proposito del cosiddetto "Decreto Lampedusa".

"In questi giorni, ho appreso, che il suo Governo, ha approvato, proprio su sua proposta, ' Il Decreto Lampedusa'. Premetto che di questo non posso che esserne felice per i cittadini Lampedusani, ma molto indignata e seriamente preoccupata per noi cittadini e imprenditori dell'isola di Pantelleria - scrive l'imprenditrice - La domanda è: perchè Lampedusa ha diritto alle agevolazioni fiscali a sostegno degli operatori economici e non, e Pantelleria no? Mi sembra che Lampedusa, nonostante il flusso immigratorio consistente e aggiungerei, mi consenta Presidente, anche sconsiderato da parte delle istituzioni, abbia lavorato o per meglio dire, abbia avuto un afflusso turistico consistente che ha generato del reddito nei mesi estivi, che si va ad accumulare con il reddito generato dalla presenza dai corpi militari per 12 mesi l'anno, a causa dei continui sbarchi. A Lei le conclusioni. Come lei ben saprà tramite il governo regionale, sia Lampedusa che Pantelleria hanno chiesto al governo centrale lo stato di calamità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X