stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Coronavirus, il sindaco Tranchida ai trapanesi: "Grazie a tutti i volontari"
LA LETTERA

Coronavirus, il sindaco Tranchida ai trapanesi: "Grazie a tutti i volontari"

di
coronavirus, Giacomo Tranchida, Trapani, Politica
Giacomo Tranchida - Trapani

Una lettera aperta ai cittadini. È così che il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, ha deciso di parlare a tutta la cittadinanza. Una lettera profonda, scritta fondamentalmente per ringraziare tutti i trapanesi costretti in queste settimane a numerose privazioni.

Trapani rinascerà, più forte! Trapani che resiste al coronavirus è fatta di donne e uomini che, seppur con umana paura del contagio e di ammalarsi, oggi, privandosi della propria libertà ed abitudini, con alto senso civico garantiscono il diritto alla salute e un futuro a tutti noi. Grazie. Trapani che resiste - scrive Tranchida - è quella che si spende rischiando: in prima linea il personale medico e paramedico negli ospedali; in strada le Forze dell'Ordine, i Vigili Urbani, i Vigili del Fuoco e l'Esercito per garantire continua vigilanza ed assistenza, così come la Polizia Penitenziaria nelle carceri”.

Il sindaco ringrazia tutti coloro che si sono messi disposizione come Parrocchie, Caritas, gruppi di famiglie, i volontari tutti dalla Croce Rossa Italiana alla Protezione Civile, alle associazioni giovanili e non, gli operatori ecologici, gli impiegati comunali, chi lavora nella filiera alimentare.

“Trapani che resiste anche grazie ai tanti benefattori individuali o in gruppo, ai piccoli artigiani e alle grandi ditte che, con donazioni e sottoscrizioni, tanto in prodotti, merci, attrezzature o denaro, stanno sostenendo l'Asp e la macchina comunale nel far fronte all'emergenza dei nuovi poveri... tantissimi, troppi purtroppo, non garantiti da previdenze socioassistenziali e resi ancora più vulnerabili per l'impossibilità di sbarcare lunario e arrivare a fine mese con lavori saltuari. Grazie”.

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X