stampa
Dimensione testo
LA NOTA

Rifiuti a Castellammare, fino a giovedì sospesa la raccolta dell'organico

«A partire da giovedì la raccolta dei rifiuti organici, in maniera graduale, dovrebbe pian piano normalizzarsi. Purtroppo al momento permane la chiusura degli impianti siciliani di compostaggio che non ricevono più la parte organica dei rifiuti. Ormai sono circa 150 i Comuni siciliani che non raccolgono l'umido e sono coinvolti nell’emergenza rifiuti dopo la chiusura delle principali strutture come quelle dove conferisce il nostro Comune: la Raco di Catania, che ha comunicato che non riaprirà fino a giovedì, mentre non accetta più l'umido neanche Ecox di Termini Imerese. Ribadiamo che la raccolta dell'organico è ferma in mezza Sicilia e ci scusiamo per il disagio non dipendente dalla nostra volontà tanto che continuiamo invece a lavorare nel tentativo di trovare soluzioni alternative perché la raccolta della frazione organica dei rifiuti possa tornare ad essere regolare. L’assessorato regionale all’Energia, con il quale siamo in costante contatto, nel corso di un recente incontro ha fatto presente che a partire dalla prima settimana di dicembre riaprirà il polo tecnologico di Castelvetrano con l’avvio di una campagna mobile che, per almeno un anno, consentirà di garantire il conferimento dell’umido».

Lo affermano il sindaco di Castellammare Nicola Rizzo e l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate poiché permane, almeno fino a giovedì, la chiusura degli impianti di compostaggio e dunque i Comuni non possono garantire il servizio di raccolta della frazione umida dei rifiuti poiché non ci sono strutture aperte dove portarla.

«Ancora una volta siamo purtroppo costretti a chiedere ai cittadini di non esporre l'umido nelle prossime giornate -continuano il sindaco Nicola l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate-. Chiediamo la collaborazione di tutti per un problema che, lo ricordiamo, riguarda mezza Sicilia e non solo la nostra città. Ci scusiamo per i disagi e ricordiamo che la raccolta prosegue regolarmente per gli altri tipi di rifiuti poiché il problema riguarda al momento solo la chiusura degli impianti di compostaggio. Comunicheremo immediatamente-concludono il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate - quando sarà possibile riprendere la raccolta dei rifiuti organici, molto probabilmente da giovedì».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X