stampa
Dimensione testo
LA RICHIESTA

Tari da ridurre, il sindaco di Trapani: "Già diminuita del dieci per cento"

rifiuti, tasse, Giacomo Tranchida, Trapani, Politica

Ridurre la Tari 2020 utilizzando le somme risparmiate dal Comune di Trapani a seguito delle sanzioni scattate nei confronti della Energetikambiente, la ditta che si occupa della raccolta differenziata in città e nelle frazioni. È quello che chiede il sindacato "Soggetto giuridico - Officina di base" al sindaco Giacomo Tranchida.

Non si è fatta attendere la risposta del primo cittadino che, come riporta Mario Torrente in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, ricorda come "Le economiche derivanti dalle puntuali sanzioni inflitte alla Energetikambiente già in larga parte sono state impiegate nel periodo estivo per il potenziamento di diversi servizi, come la scerbatura nelle frazioni e nei quartieri, la bonifica delle mini discariche per abbandono di rifiuti, il potenziamento dei servizi di spazzamento".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X