stampa
Dimensione testo
DAL COMUNE

Mazara, poche adozioni al canile: appello a chi ama i cani

di
animali, Trapani, Politica

Un maggiore incentivo per l'adozione di cani randagi. Lo chiedono i Consiglieri Comunali di Mazara Gianfranco Casale, Matteo Bommarito e Antonino Gaiazzo che , autorizzati dal Presidente del Consiglio Comunale, hanno visitato volontariamente il Canile Ri.Ca.Ra di Caltanissetta in rappresentanza della IV Commissione Consiliare al fine di valutare lo stato di benessere dei circa 170 cani detenuti presso le due strutture di pertinenza.

Arrivati sul posto i Consiglieri, accompagnati dall'Ispettore di Polizia Municipale Gioacchino Dado e da Angela Dalla dell'Associazione ENPA, sono stati accolti dai Responsabili della Struttura, i quali hanno fatto visitare gli spazi, che si presentavano ben puliti e ordinati.

Tuttavia avrebbe suscitato particolari perplessità la presenza di cani giunti in canile da cuccioli, e cresciuti per diversi anni all'interno di spazi limitati: il cane più anziano proveniente dal Comune di Mazara è entrato in canile nel 2006 all'età di due mesi e adesso ha 13 anni.

La IV Commissione Consiliare, alla luce di quanto riferito dai Consiglieri, ritiene necessario un maggiore incentivo da parte dei diversi operatori comunali che operano nell'ambito della tutela degli animali, per l'adozione dei cani randagi.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X