stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Pista ciclabile a Alcamo, si spacca il gruppo M5S
DA GDS IN EDICOLA

Pista ciclabile a Alcamo, si spacca il gruppo M5S

di

Si spacca per la prima volta in modo anche abbastanza fragoroso il folto gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle ad Alcamo. Nella città più grillina d'Italia 4 consiglieri su 14 che fanno parte della coalizione di maggioranza hanno contestato durante l'ultima seduta le modalità dell'amministrazione comunale che hanno portato alla nascita della pista ciclabile.

La nota porta la firma di Rosa Alba Puma, Nino Asta, Laura Barone e Gaspare Grillo, i primi due presidenti delle commissioni Mobilità urbana e Lavori pubblici. Una fronda che in realtà sarebbe anche più ampia se si considera che durante il dibattito anche il consigliere pentastellato Salvatore Cusumano si è in qualche modo «accodato» al documento che è stato considerato «condiviso».

Poco dopo un altro consigliere del M5S Filippo Salato si è invece «dissociato». Bocca cucita invece dalla capogruppo Alessandra Cuscinà. «Non condividiamo le modalità con le quali la pista ciclabile è stata pensata e voluta dalla giunta, - si legge nella nota dei quattro consiglieri grillini - dandole priorità su tutti i lavori programmati nel triennio 2018-2020».

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X