stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Castelvetrano, uffici comunali in tilt per i pensionamenti  
DA GDS IN EDICOLA

Castelvetrano, uffici comunali in tilt per i pensionamenti
 

di
comuni, Trapani, Politica
Il Comune di Castelvetrano

In tilt gli uffici comunali di Castelvetrano per i pensionamenti. Dodici funzionari tra quota cento e raggiungimento di età pensionabile lasciano gli uffici sovraccarichi di lavoro. Protestano gli utenti.

In una lettera lettera al Giornale di Sicilia di Paolo Mannone lamenta: «Ho presentato una richiesta al comune di Castelvetrano ufficio Suap per una licenza ambulante nel mese di febbraio . Dopo tanti mesi che attendo apprendo che l'ufficio Suap, che una volta era diretto da Gioacchino Angileri, da qualche mese non è più in servizio continuo . Ieri tramite gli impiegati degli uffici comunali ho saputo che ci sono più di 400 richieste all'ufficio suap bloccate per carenza di personale».

Attualmente il dirigente Angileri per motivi personali spesso non è in servizio per cui non si possono firmare le varie concessioni e l'unica impiegata presente diventa il parafulmine di tutte le lamentale dei cittadini. Intanto da poco sono andati in pensione alcune figure che occupavano posizioni di grande responsabilità come l'ingegnere Giuseppe Taddeo responsabile degli Uffici tecnici comunali, lasciati tutti alla responsabilità dell'ingegnere Danilo La Rocca.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X