stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Alcamo, tagli ai buoni libro: esplode la polemica
COMUNE

Alcamo, tagli ai buoni libro: esplode la polemica

di

ALCAMO. Si inasprisce ad Alcamo la polemica sui tagli economici stabiliti dall’amministrazione grillina alcamese anche per quanto riguarda i buoni libri scolastici, che la giunta Surdi con una recente delibera ha stabilito di concedere soltanto alle famiglie con Isee inferiore a 8 mila euro.

Anche se, come lo stesso assessore comunale all’Economia, Roberto Scurto, tiene ad evidenziare, sono fissati tagli anche sui buoni pasto per i dipendenti municipali. Intanto le proteste vertono soprattutto sulla questione dei buoni libro e, tra queste proteste di cittadini alcamesi che contestano tali tagli, interviene anche il circolo del Partito Democratico di Alcamo esprimendo il proprio dissenso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X