stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Non si placano le critiche, il sindaco di Trapani dice basta
COMUNE

Non si placano le critiche, il sindaco di Trapani dice basta

di
Vito Damiano invita tutte le forze politiche a rifuggire da sterili e dannose polemiche e a lavorare per il bene della città

TRAPANI. La nomina di Piero Spina, segretario del movimento Cives, porta alle dimissioni del presidente Giuseppe Caradonna, peraltro candidato sindaco nel 2012 contro Damiano. E Caradonna precisa che ha deciso di dimettersi perché ritiene che i componenti di Cives potessero assumere incarichi istituzionali, ma solo dopo essersi presentati agli elettori. Invece, così, “sembra un accordo politico alla vecchia maniera”. Inoltre, Caradonna ritiene la delega al Bilancio “alquanto scomoda”, in quanto non consentirà di raggiungere obiettivi significativi”.

Le dimissioni di Caradonna arrivano contestualmente all’invito rivolto dal sindaco Damiano a tutte le forze politiche, per dire basta alle polemiche sulla nomina di Spina. Per Damiano occorre “rifuggire da sterili e dannose polemiche” e “mettere in campo le migliori risorse, anche intellettuali e propositive, nell’esclusivo interesse di della collettività”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X