stampa
Dimensione testo
CONSIGLIO

Alcamo, la Regione chiede di approvare bilancio

di
L’invito di concerto con l'esecutivo e con gli uffici comunali, affinché si trovino soluzioni

ALCAMO. "Sensibilizzare i consiglieri affinché, di concerto con l'esecutivo e con gli uffici comunali, si trovino soluzioni". E' la sollecitazione contenuta in una lettera che il Comune di Alcamo ha appena ricevuto dall'assessorato regionale delle Autonomie locali e della Funzione pubblica, per sbloccare entro il termine ultimo del 30 settembre prossimo la situazione finanziaria comunale equilibrando il bilancio di previsione 2015 e, quindi, evitando che un commissario ad acta debba sostituirsi al consiglio comunale per raggiungere tale scopo.

La lettera è indirizzata, oltre che al presidente del consiglio comunale Giuseppe Scibilia, al commissario straordinario Giovanni Arnone, al segretario generale Cristofaro Ricupati e al responsabile dei Servizi finanziari Sebastiano Luppino. Intanto, adesso interviene il coordinatore del circolo del Pd di Alcamo, Massimo Ferrara, il quale si dice concorde nel ravvisare l'opportunità di convocare il consiglio comunale "con procedura di urgenza scongiurando altri tipi di nefande prospettive", scrive Ferrara.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X