stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica «Triscina discriminata rispetto a Selinunte»
L'ASSOCIAZIONE

«Triscina discriminata rispetto a Selinunte»

di
«Penalizzati dalla mancanza di collegamento tra la via Mediterraneo e la circonvallazione. Illuminazione insufficiente»

TRISCINA. È tornata a riunirsi, domenica scorsa, l’assemblea dell’associazione “Progetto Triscina”. I soci, si sono incontrati presso un noto locale per confrontarsi, davanti anche ai rappresentati del comune , sulle varie questioni che attanagliano la borgata.

All' assemblea , oltre a numerosi residenti della frazione erano presenti; il vice sindaco , Giuseppe Rizzo, il presidente del consiglio comunale , Vincenzo Cafiso e i consiglieri comunali: Giuseppe Berlino , Pasquale Calamia , Monica Di Bella e Luciano Perricone. I lavori sono stati introdotti dal presidente dell’associazione, Vincenzo Danimarca, che, nel corso di un’assemblea molto partecipata, ha esposto i problemi principali e urgenti della borgata di Triscina. In particolare, il presidente Danimarca, ha puntato il dito sulla mancata pulizia della via Mediterraneo e del litorale; sul rifacimento del manto stradale e completamento urgente dell’intera via Mediterraneo (incompleta da circa 4 anni); segnaletica stradale insufficiente e, in alcuni punti, inesistente; estrema lentezza dei lavori pubblici a Triscina (vedi villa Quartana, entrata parco archeologico da Triscina, Teatro ancora incompleto).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X