DOCUMENTO CONGIUNTO

Acqua, sindaci del Trapanese contestano bollette arretrate

di
Le amministrazioni contestano anche le ultime iniziative in ordine alla sospensione dei pagamenti delle eccedenze decisa dall’ente

TRAPANI. Continua il braccio di ferro tra Regione ed Eas, da un lato, e i sindaci di diversi comuni del trapanese, dall’altro, in ordine alle bollette sul consumo idrico relative agli anni scorsi.

Con una nota indirizzata al governatore Rosario Crocetta e all’assessore regionale Vania Contraffatto, i sindaci di Erice Giacomo Tranchida, Buseto Palizzolo Luca Gervasi, Castellammare del Golfo Nicola Coppola, Custonaci Peppe Bica, Favignana Giuseppe Pagoto, Paceco Gino Martorana, Poggioreale Lorenzo Pagliaroli, Salemi Domenico Venuti, San Vito Lo Capo Matteo Rizzo e Valderice Mino Spezia, contestano anche le ultime iniziative in ordine alla sospensione dei pagamenti delle eccedenze e ribadiscono «ancora una volta» la necessità che venga indetto «un tavolo tecnico», cui la Regione «deve partecipare con i competenti organi, titolati ad assumere decisioni ed iniziative concrete», nel quale, finalmente, poter esaminare i gravi problemi più volte sollevati dagli stessi sindaci in materia di approvvigionamento idrico «e trovarne una possibile soluzione».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X