stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Alcamo, è rottura tra Udc e il Psi
COMUNE

Alcamo, è rottura tra Udc e il Psi

di
A comunicarlo il coordinatore Parisi, i consiglieri Trovato, Ferrarella, Nicolosi, con l'assessore Coppola

ALCAMO. E' rottura ad Alcamo tra il movimento Ucd - Unione centro democratico e il Psi del deputato regionale Nino Oddo. A darne comunicazione sono per l'Ucd, il coordinatore Domenico Parisi, i consiglieri comunali Salvatore Trovato, Francesco Ferrarella e Antonio Nicolosi, con l'assessore Vincenzo Coppola. Del movimento fa parte anche il consigliere Giuseppe Campisi, che però non ha firmato la lettera con cui viene data comunicazione di questo strappo politico. In rappresentanza del Psi in consiglio comunale c'è invece Stefano Milito classe '62.

"Dopo una profonda riflessione e un intenso confronto interno - scrivono Parisi, Trovato, Ferrarella, Nicolosi e Coppola -, accertata l'impossibilità di un sereno e proficuo rapporto con il Psi, l'Ucd ritiene concluso il patto di federazione, considerato il lungo lasso di tempo intercorso e il mancato raggiungimento di qualsiasi obiettivo, ritenendo superfluo per il territorio e ingannevole per i cittadini una federazione che distoglie dalla quotidiana azione amministrativa". Patto federativo la cui stipula risale al dicembre del 2013.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X