stampa
Dimensione testo
LOTTA ALLA MAFIA

Il sindaco di Castelvetrano: il «Vento di legalità» soffierà da noi

di

CASTELVETRANO. «Vento di Legalità»: Castelvetrano e il territorio trapanese si candidano ad ospitare la quarta edizione della prestigiosa manifestazione contro tutte le mafie. L'evento, che coinvolge migliaia di studenti di tutti gli istituti scolastici italiani, si tiene ogni anno nel mese di Novembre. Nelle precedenti edizioni, si è tenuto ad Albano Laziale, ad Alcamo e venerdi scorso in Campania, a San Cipriano d'Aversa. Gli organizzatori, hanno colto con entusiasmo la proposta giunta dal sindaco Errante, che è anche presidente del «consorzio trapanese per la legalita e lo Sviluppo».

Nelle prossime settimane, si metteranno a lavoro per organizzare concretamente l'evento. Un forte segnale, hanno sottolineato gli organizzatori, in una città come Castelvetrano, che viene spesso ricordata per la terra del latitante più ricercato, Matteo Messina Denaro. Quest'anno, oltre a studenti di ogni parte d' Italia, ha visto la presenza di una delegazione di quarantotto studenti, frequentanti le scuole delle città aderenti al consorzio trapanese, che vede la presenza di tredici comuni, Alcamo, Calatafimi Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano Selinunte, Erice, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Partanna, Salemi, Trapani e Vita.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI TRAPANI DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X