stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il Comune non autorizza gli scarichi degli alberghi a Selinunte, a rischio la stagione turistica
CASTELVETRANO

Il Comune non autorizza gli scarichi degli alberghi a Selinunte, a rischio la stagione turistica

Il Comune di Castelvetrano blocca il rilascio di autorizzazioni allo scarico dei reflui per le strutture ricettive di Marinella di Selinunte. La decisione è scaturita dal fatto che il depuratore comunale versa in uno stato critico e, piano piano, sta franando verso il mare. Per intervenire strutturalmente sull’impianto dalla Regione sono stati stanziati 600 mila euro, ma i lavori non sono ancora iniziati e, nel frattempo, un’intensa corrispondenza tra Comune e Regione ha posto ulteriori paletti.

Gli uffici comunali una via di uscita a norma di legge l’hanno trovata per alcune attività produttive (con portata di reflui dal valore limite massimo di 15 mc al giorno da potere immettere nella rete fognaria, quindi assimilabili alle utenze domestiche). Per gli hotel, invece, no, perché producono quantità più corpose di reflui. «All’approssimarsi della stagione estiva il rischio è quello di gravissime conseguenze economiche e sociali», ha scritto il primo cittadino Enzo Alfano in una nota al presidente della Regione Renato Schifani. Della questione è stata anche informata l’Assoalbergatori Selinunte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X