stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Gibellina, un workshop per programmare il futuro della Valle del Belice
GAL

Gibellina, un workshop per programmare il futuro della Valle del Belice

valle del belice, Trapani, Economia
La Stella d'ingresso al Belice, a Gibellina

Programmare la pianificazione e il futuro del territorio del Belìce è l’obiettivo del workshop, organizzato per analizzare i fabbisogni, per raccoglierne le istanze e le buone prassi, su temi come lo sviluppo locale, i servizi al cittadino, turismo e mobilità sostenibili, transizione energetica e ambientale, agroalimentare di qualità. La giornata formativa e di confronto è in programma giovedì prossimo nella sede della Fondazione Orestiadi di Gibellina, prevista nell’ambito del Piano strategico territoriale del Gal Valle del Belìce, che propone dei tavoli tematici.

«Un appuntamento - si legge in una nota - rivolto prioritariamente ai principali attori del territorio che, insieme, attraverso un processo partecipato, contribuiranno a identificare possibili risorse finanziarie per la crescita generale dell’intero ambito territoriale». «La ricchezza naturalistica e culturale di questo territorio, la notevole esperienza di Sinloc maturata nello sviluppo di piani strategici in Italia e all’estero - dice Giuseppe Mistretta, area manager di Sinloc - rappresentano presupposti fondamentali perché il Gal del Belice si doti di uno strumento intelligente ed utile al fine di conseguire uno sviluppo sostenibile. La squadra di lavoro da noi messa a disposizione sta elaborando una approfondita analisi di contesto del territorio, redigendo una valutazione dei fabbisogni, individuando le priorità di intervento coerenti con la programmazione UE 2021-2027 e delle risorse rese disponibili dal Pnrr».

«L'appuntamento è una tappa fondamentale del percorso avviato nel territorio - dice il presidente del Gal e sindaco del comune di Santa Margherita di Belìce (Ag) Franco Valenti - nella direzione della programmazione di fondi strutturali e strategie condivise tra attori locali per innescare una tendenza economica che consenta le opportune basi per la crescita e lo sviluppo del territorio nel suo complesso».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X