stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Asp di Trapani, in arrivo 8 medici di chirurgia plastica
SANITÀ

Asp di Trapani, in arrivo 8 medici di chirurgia plastica

di
asp trapani, sanità, Trapani, Economia
Un medico in una foto di archivio

Otto medici di Chirurgia Plastica e tre specializzandi in corsa per l’assunzione a tempo determinato nelle strutture dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani. È stata formata, infatti, la graduatoria di merito degli specialisti, tenuto conto del punteggio attribuito a ciascuno dei concorrenti, alla luce di quanto previsto nel bando di indizione che riguardava anche candidati iscritti all’ultimo anno di specializzazione nella stessa disciplina di Chirurgia Plastica.

Questa la graduatoria degli specialisti: Ignazio Pusateri, Francesco Maggi, Giulia Succi, Adriana Tuttolomondo, Andrea Giurdanella, Roberto La Monaca, Susanna Pluchino, Paolo Claudio Marannino; questa, invece, quella dei candidati iscritti all’ultimo anno di specializzazione: Elia Scavo, Giovanni D’Agosta, Giuseppe Anastasi.

Nel bando era stato specificato che la graduatoria degli specializzandi iscritti all’ult imo anno potrà essere utilizzata solo in caso di esaurimento della graduatoria dei candidati specializzati e previa verifica, all’atto dell’assunzione, dell’avvenuto conseguimento della specializzazione nella disciplina.

Entrambe le graduatorie sono state varate con una delibera del commissario straordinario dell’Asp, Paolo Zappalà, acquisito il parere favorevole del diirettore amministrativo Sergio Consagra e del direttore sanitario Gioacchino Oddo. Un atto cui, «ravvisata l’urgenza e l’indifferibilità di disporre della graduatoria in argomento per assicurare i livelli essenziali di assistenza all’utenza», è stato dotato della clausola della immediata esecutività.

La Chirurgia Plastica si differenzia in due categorie: ricostruttiva ed estetica. La prima mira a intervenire su traumi che compromettono la funzionalità di uno o più organi in seguito a incidenti o danni fisici, oppure su malformazioni congenite; la seconda si riferisce, invece, a tutti gli interventi effettuati per apportare una miglioria fisica

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X