stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trasporti, più treni da Agrigento per Catania e Palermo: la richiesta dei pendolari
COLLEGAMENTI

Trasporti, più treni da Agrigento per Catania e Palermo: la richiesta dei pendolari

Più treni da Agrigento per Catania e Palermo. Lo chiedono a gran voce i pendolari che lamentano gli orari di arrivo nei rispettivi capoluoghi. Questo il tema affrontato alla call conference, convocata dal parlamentare Ars Giusi Savarino, presidente della Quarta commissione Ars, a cui hanno partecipato Trenitalia (con l’ingegnere Damagini), Rfi con l’ingegnere Laganà; il dirigente dell’assessorato regionale ai Trasporti, Fulvio Bellomo. Presenti anche i responsabili del comitato spontaneo dei pendolari, con il portavoce, Giacomo Vivacqua ed Alberto Giarrana, che hanno rinnovato le istanze presentate nei precedenti incontri.

«L’assessorato e Trenitalia - spiega Giacomo Vivacqua - hanno preso l’impegno di fissare un incontro tecnico a breve per verificare quali soluzioni possono essere praticate nell’immediatezza per garantire dei treni che consentono di raggiungere Palermo e Catania alle 8. Nei prossimi giorni il comitato incontrerà i sindaci e i deputati del territorio per rafforzare l’iniziativa. Hanno già dato la disponibilità i sindaci dei Comuni di Ravanusa, Campobello di Licata e Canicattì e gli Onorevoli Savarino e Di Paola».

L'articolo di Paolo Picone nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X