stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Tassa di soggiorno e sbarco, si rischia un buco di 3 milioni nel Trapanese
COMUNI

Tassa di soggiorno e sbarco, si rischia un buco di 3 milioni nel Trapanese

I comuni di Trapani rischiano un buco di bilancio a causa dei mancati incassi delle imposte di soggiorno e sbarco a causa della pandemia.

Potrebbero, infatti, mancare all’appello oltre 3.1 milione di euro ai 14 Comuni, sui 24 totali, che hanno una tassa di soggiorno o di sbarco per le isole. Il più colpito sarebbe il Comune di Favignana con un gettito di 750 mila euro seguito a ruota da San Vito Lo Capo con 693 mila euro. Insieme rappresentano il 46 per cento del gettito totale. A Trapani il gettito è stato di 459 mila euro; a Pantelleria attraverso la tassa di sbarco il gettito è stato di 272 mila euro; a Marsala 261 mila euro.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X