stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Tari e Tosap, il Comune di Trapani posticipa le scadenze
LA DELIBERA

Tari e Tosap, il Comune di Trapani posticipa le scadenze

di

Il Consiglio comunale di Trapani ha approvato la delibera avente ad oggetto: «Prime misure urgenti in materia di Tributi locali. Differimento per l'anno 2020 dei termini di versamento della Tosap, dell'imposta comunale sulla pubblicità e della Tari». Nel dettaglio è un primo atto da parte della politica trapanese che prevede lo spostamento delle scadenze.

Molte sono state le critiche della minoranza con il “Gruppo misto di minoranza” (Gianformaggio, Cavallino e Trapani) che ha chiesto di parlare di sospensione e non differimento.

«L'amministrazione si sta adoperando in un settore fondamentale - afferma il capogruppo Gaspare Gianformaggio - dove, però, Trapani era già sofferente. Oggi le problematiche sono aumentate a causa di una chiusura obbligata. Il differimento, cioè la non riscossione, è la via sbagliata: ci vuole l'esenzione. Tari e Tosap sono tariffe strettamente legate al servizio, servizio che non è stato eseguito non certo per colpa dell'amministrazione. La Tari a Trapani è tra le più care d'Italia, dobbiamo lavorare assieme per il bene dei numerosi commercianti e cittadini. Spero che questa amministrazione prenda le giuste decisione per aiutare gli imprenditori. Per questo abbiamo votato contrariamente».

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X