stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Pantelleria, contributi ai pazienti oncologici: via alle domande
L'AVVISO

Pantelleria, contributi ai pazienti oncologici: via alle domande

Un contributo massimo di 2.000 l'anno a titolo di rimborso per le spese sostenute per le spese sostenute per i pazienti affetti da malattie oncologiche e cronico-degenerative, e un loro accompagnatore, residenti a Pantelleria, costretti a spostarsi in altre città siciliane per sottoporsi a cure e visite mediche. Sul sito del Comune di Pantelleria è stato pubblicato l'avviso per presentare richiesta.

I destinatari del progetto sono 20 soggetti che abbiamo come requisiti: la residenza nel Comune di Pantelleria; una relazione del medico curante che attesti la sussistenza di una patologia tumorale o cronico degenerativa in fase attiva; l’indicazione da parte del beneficiario dei presidi ospedalieri della Regione Sicilia dove vengono effettuate le cure/terapie, le visite di controllo e gli ulteriori e/o eventuali diagnosi/accertamenti medici; l’indicatore della situazione reddituale del modello Isee non superiore ai 50.000 euro.

Il beneficio è esteso anche all’accompagnatore del malato, ma sarà necessario che il beneficiario presenti prima della partenza il certificato del medico curante che attesti la necessità della presenza di un accompagnatore per via delle gravi condizioni di salute.

I soggetti che avranno i requisiti richiesti poi saranno immessi in una apposita graduatoria.

Le domande di partecipazione andranno presentate entro le ore 13 del 27 aprile 2020, con posta raccomandata all’indirizzo P.zza Cavour 15 o a mano presso l’ufficio protocollo del Comune di Pantelleria, in un plico chiuso, con l’indicazione completa del mittente e la seguente dicitura “istanza di partecipazione alla selezione inerente il progetto “Sostegno a malati oncologici o affetti da patologie cronico degenerative” azione n.8 del PDZ 2013-2015”.

In caso di difficoltà a produrre entro i termini i documenti allegati, vista la situazione di emergenza COVID-19, gli stessi potranno essere presentati per conformare la pratica entro ulteriori 30 giorni dal termine di presentazione delle istanze.

“Si tratta di un aiuto importante, anche se non risolutivo per i nostri malati che sono costretti a raggiungere la Sicilia anche in tempo di Coronavirus per poter avere le cure necessarie alle loro patologie,” afferma l’Assessore alle Politiche Sociali, Francesca Marrucci.

"È paradossale - continua -, anche alla luce della protesta che stanno facendo il nostro Sindaco Vincenzo Campo, il vice sindaco Maurizio Caldo e il presidente del Consiglio Comunale Erik Vallini, ormai al settimo giorno di sciopero della fame, che i nostri cittadini più fragili debbano fare questi continui viaggi quando basterebbe che all’Ospedale Nagar fosse attrezzato un Ambulatorio Oncologico. In questo modo, si potrebbero effettuare in loco visite di controllo, la maggior parte delle terapie, piani terapeutici ed esami necessari e si eviterebbe di esporre soggetti immunodepressi allo stress del viaggio e al rischio contagio. La nostra speranza è che in un futuro prossimo, l’ospedale torni a poter operare come in passato e come la comunità pantesca merita e che di bandi come questi non ci sia più bisogno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X