stampa
Dimensione testo
TRASPORTI

L'Atm è in crescita, gestirà i parcheggi in altri tre Comuni trapanesi

di

Parte la rivoluzione per l'Atm. L'azienda dei trasporti pubblici, che si occupa anche della gestione dei parcheggi a pagamento, cambia forma. Il Comune, infatti, ha dato il via libera ad una espansione che cambierà volto all'azienda. Entreranno, a breve, in azienda anche i comuni di Erice, Favignana e Paceco.

Venerdì pomeriggio l'assemblea di Atm ha deliberato per tramite del sindaco Tranchida, sulla bozza dei Patti Parasociali, la composizione del nuovo Consiglio di amministrazione che sarà composto da cinque persone, onde garantire anche la pluralità della governance oltre che il controllo analogo dei soci in pectore. Trapani avrà la maggioranza, con tre componenti compreso il presidente/amministratore delegato. Gli altri Comuni saranno rappresentati dagli altri due consiglieri.

Questo determina l'uscita di Massimo La Rocca quale amministratore unico, già in proroga dopo l'approvazione del bilancio da parte del Consiglio comunale. Tranchida ha affidato le mansioni di amministratore unico all'attuale direttore tecnico facente funzioni di direttore generale Salvatore Barone fino al 31 marzo o comunque fino all'insediamento del nuovo Cda.

L'articolo completo nell'edizione del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X