stampa
Dimensione testo
LAVORO

Comune di Custonaci, stabilizzati 32 precari storici

di
comuni, LAVORO, Giuseppe Morfino, Trapani, Economia

Non sempre il pubblico impiego è sinonimo di stabilità. Lo sanno bene i 32 lavoratori e lavoratrici che erano stati assunti, chi circa 20 e chi addirittura 30 anni fa, dal Comune di Custonaci con contratti a tempo determinato e che, dopo avere vissuto una generale condizione di incertezza di impiego che si è protratta, ovviamente contro la loro volontà, per tutto questo tempo, hanno ora firmato il contratto a tempo indeterminato.

In parecchi hanno ormai un'età vicina ai 60 anni e disperavano, a fronte della convinzione di costituire una risorsa indispensabile per dare continuità alla vita amministrativa degli uffici e dei servizi comunali, di vedere la luce in fondo al tunnel della loro vita lavorativa, raggiungendo questo traguardo. Nel Comune di Custonaci, peraltro, più della metà dei dipendenti era precario. Per il sindaco Giuseppe Morfino si tratta di un obiettivo raggiunto: “Sancire il diritto al lavoro stabile contro il precariato".

Con la firma dei 32 contratti a tempo indeterminato, infatti, si sono chiusi, al Comune di Custonaci, trent'anni di precariato, uno stato in cui si trovava più della metà del personale: su cinquantaquattro dipendenti solo ventidue erano di ruolo.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X