Bosco di Erice e giardino del Balio, fondi per la salvaguardia

di

Dichiarato ammissibile per il finanziamento, da parte dell'Assessorato Regionale per il Territorio e l'Ambiente, il progetto di valorizzazione naturalistica del Bosco Sacro e del Giardino del Balio di Erice. Era stato redatto dall'ingegnere Gianluigi Pirrera per un importo complessivo pari ad euro 589.950,51 ed era stato presentato nello scorso mese di giugno dall'amministrazione comunale della Vetta per concorrere al PO Fesr Sicilia 2014-2020 che assegna finanziamenti per la riqualificazione di aree naturali protette.Il prossimo step sarà il decreto di finanziamento che verrà adottato dopo la valutazione tecnico-finanziaria da parte della Commissione Regionale di Valutazione.

Lo studio presentato dall'amministrazione guidata dalla sindaca Daniela Toscano è localizzato sulla fascia forestale che circonda il borgo medioevale di Erice e parte del Giardino del Balio, e prevede interventi di rinaturalizzazione volti a ridurre il degrado degli ambienti naturali mirando a tutelare la vegetazione delle rupi e gli uccelli.

Il Bosco Sacro, incluso un gruppo pluricentenario di ciliegi canini, che verrà proposto come monumentale, sarà valutato come “unicum” in estensione del Giardino del Balio, in cui saranno effettuati lavori di ripulitura dalle infestanti e impianti di disturbo per gli apparati radicali.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X