DA GDS IN EDICOLA

Campobello, 17 milioni per le fogne nelle borgate

di

Da ieri è ufficialmente operativo il cantiere per la realizzazione della rete fognaria nelle frazioni di Tre Fontane e Torretta Granitola, a Campobello di Mazara. Un intervento di 17,7 milioni di euro per un cantiere che durerà un anno e consentirà di fare uscire Campobello di Mazara dalla procedura d'infrazione comunitaria per cui l'Italia è stata condannata dalla Corte di Giustizia Europea (causa C-565/10) al pagamento di una sanzione pecuniaria.

La consegna dei lavori è avvenuta al raggruppamento di imprese «RT costituendo Consorzio Stabile Società Consortile SQM a r.l. (mandataria) - Idroambiente S.r.l. (mandante)», che lavorerà tutto l'inverno per completare i lavori.

L'intervento è gestito dal Commissario straordinario unico per la depurazione Enrico Rolle, che dovrà garantire la realizzazione del sistema fognario per il convogliamento dei reflui all'impianto di depurazione e per il successivo trattamento. «Questa opera - spiega il Commissario Enrico Rolle - è di particolare rilievo, non solo per l'importo economico, ma perché consentirà a un'area molto popolata specie nel periodo estivo di avere un sistema di fognatura dinamica di cui fino a oggi era sprovvista.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X