stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Scuola, in arrivo trecento nuovi insegnanti a Trapani
DA GDS IN EDICOLA

Scuola, in arrivo trecento nuovi insegnanti a Trapani

di

«Una vitale boccata d'ossigeno per le scuole trapanesi, e per gli insegnanti precari che da anni aspettavano la tanta agognata immissione in ruolo». Il segretario generale Uil Scuola Trapani Giuseppe Termini si riferisce alla determinazione del Ministero dell'Istruzione di assegnare alla nostra provincia 300 cattedre così suddivise: Infanzia comune 16, Sostegno 6; Primaria comune 21, Sostegno 8; Secondaria di primo grado classi di concorso 121, Sostegno 7; Secondo grado 114, sostegno 7.

«Purtroppo, però - sottolinea - nella scuola secondaria di primo e secondo grado diverse cattedre non sono state assegnate per mancanza di aspiranti sia nelle GA (Graduatorie ad Esaurimento , ndc) che nei nelle graduatorie dei vari concorsi. Questo significa - aggiunge Termini - la necessità di provvedere con ogni urgenza a rendere operativo l'accordo del 24 aprile il cosiddetto salvaprecari che consentirebbe di rimpinguare le graduatorie dei concorsi mettendo nuova linfa all'interno della scuola. Si dovrebbe prioritariamente trasformare l'organico di fatto in organico di diritto - conclude il segretario generale Uil Scuola Trapani - e provvedere con ogni urgenza a bandire nuovi TFA (gli specifici corsi universitari di Tirocinio Formativo Attivo, ndc) per il sostegno, al fine di consentire agli alunni di avere personale specializzato in classe evitando, aòl comtempo, che i precari ricorrano a percorsi di specializzazione all'estero che soventemente non hanno corrispondenza con l'ordinamento scolastico italiano».

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X