LA RICHIESTA

Marsala, 730 mila euro per contrastare la povertà

di

Lettera aperta ai sindaci di Marsala e Petrosino da parte del Comitato Cittadino "Marsala Solidale" per una equilibrata ed equa programmazione della Quota "Fondo Povertà" e per la compilazione del PAL (“Piano Attuativo Locale”).

La somma a disposizione del Distretto Socio Sanitario n. 52 per il 2018 è stata di 730 mila euro da utilizzarsi per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà.

"Una somma cospicua e importante - dice don Francesco Fiorino, coordinatore del Comitato - tenuto conto dei bisogni socio-economico del territorio marsalese e di quello petrosileno". Il Comitato“Marsala Solidale”, costituito da don Francesco Fiorino e del quale fanno parte Ignazio Patti, Flavia Montalbano, Amalia Prestigio, Matilde Sciarrino, Diego Maggio e Rossella Parisi, ha elaborato una serie di proposte avanzate ai sindaci responsabili del Distretto Socio Sanitario che costituiscono il PAL (Piano Attuativo Locale), il documento programmatico, da presentare alla Regione Siciliana, con le azioni concrete volte a migliorare le condizioni socio-economiche del territorio e la qualità della vita dei cittadini, in particolare di chi vive in difficoltà. Il Comitato“Marsala Solidale”, seguendo la linea guida nazionale e regionale, ha avanzato delle specifiche richieste contenute in ben 8 punti che, se attuati, dovrebbero fare uscire tanti marsalesi e petrosileni dalla stato di povertà in cui oggi vivono.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X