stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Gestione dei rifiuti, ad Alcamo si cerca di evitare il licenziamento degli operai
LA RIUNIONE

Gestione dei rifiuti, ad Alcamo si cerca di evitare il licenziamento degli operai

di
Alcamo, rifiuti, Tekra srl, Trapani, Economia

Altre 24 ore di tempo per decidere. A richiederle la ditta Tekra srl che ha vinto l'appalto della gara-ponte per la gestione della raccolta dei rifiuti.

Ieri riunione-fiume negli uffici della Direzione Ambiente del Comune in via Pia Opera Pastore con l'azienda che ha dato la propria disponibilità a prendersi in carico il servizio con un massimo di 90 assunzioni. Resterebbero quindi fuori poco più di una ventina di operai del cantiere di Alcamo e proprio qui sta il nocciolo.

La Tekra non ha nascosto le sue perplessità rispetto al fatto che sarebbe in realtà obbligata a prendere tutti e 111 gli operai attualmente in servizio per effetto del loro contratto Fise-Assoambiente, che obbliga la ditta subentrante nell'appalto rifiuti ad assorbire tutti i lavoratori assunti nei 6 mesi precedenti.

Per la Tekra tutti questi operai sarebbero superflui per il servizio da svolgere ma di contro non assumerli significherebbe anche affrontare una serie di contenziosi. L'amministrazione comunale ha concesso altre 24 ore alla ditta che quindi entro oggi dovrà sciogliere il nodo. La nuova gestione della raccolta resta quindi appesa ad un filo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X