L'INCONTRO

Un piano di sviluppo per il rilancio del territorio Trapanese

di

Il rilancio dell'aeroporto "Vincenzo Florio", dei collegamenti ferroviari e delle strade provinciali, l'avvio dei cantieri delle opere infrastrutturali strategiche, investimenti per il turismo, l'agroalimentare, politiche del lavoro che diano vere risposte a tassi altissimi di disoccupazione giovanile e non, politiche sociali per contrastare la povertà, i temi della scuola e delle periferie. Sono alcuni dei punti della piattaforma unitaria che Cgil Cisl Uil Trapani hanno redatto sullo sviluppo economico della città e della sua provincia e che giovedì sarà presentata e discussa dai nell'attivo "Proposte per il rilancio e lo sviluppo del territorio di Trapani" che si terrà a partire dalle 9,30 alla Camera di Commercio in corso Italia.

A presiedere i lavori sarà Leonardo La Piana (segretario generale Cisl Palermo Trapani) relazionerà Filippo Cutrona (Cgil), concluderà Eugenio Tumbarello (Uil). Inteverranno i rappresentanti sindacali di tutte le categorie.

"Il nostro è un grido di allarme - spiegano i tre segretari generali -. Se non ci sarà presto una seria programmazione di interventi concreti per il rilancio, Trapani e il suo territorio andranno incontro a una ulteriore desertificazione industriale e ad un crescente impoverimento non solo economico ma anche sociale. Sono tutti punti che ribadiremo il giorno 22 giugno a Reggio Calabria dove Cgil Cisl Uil manifesteranno unitariamente per il rilancio del Sud".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X