stampa
Dimensione testo
TRASPORTI

Polemiche sull'aeroporto di Trapani Birgi, Musumeci: "Vive perchè lo vuole la Regione"

«L'aeroporto di Birgi vive perché lo vuole la Regione, che ha tirato fuori decine di milioni. Lasciatemi lavorare, smettetela di fare polemiche, quando invece c'è la possibilità di poter creare una grande società Palermo-Birgi. Questo dovete auguravi. Questa è la mia idea e del governo regionale. Se riusciamo a risolvere questo problema, siamo quasi a cavallo. I turisti arrivano. Speriamo di poterne fare un aeroporto capace di vivere in maniera autonoma. Ma non si dica che i turisti arrivano se c'è l’aeroporto, altrimenti ci vorrebbe un aeroporto in ogni città d’Italia».

Lo ha detto, stamane, al Museo archeologico regionale Lilibeo di Marsala, il presidente della Regione, Nello Musumeci. A lanciare
l'allarme sull'aeroporto a metà strada tra Marsala e Trapani è stato il presidente della società di gestione Airgest, Paolo Angius, che ha dichiarato: «A giugno metto in liquidazione la società di gestione dell’aeroporto. Senza un piano industriale dei soci, e senza chiarezza sul futuro, devo farlo subito prima di incorrere in passività». Eppure, fino a non molto tempo fa, lo scalo di Birgi, grazie a Ryanair, registrava circa due milioni di passeggeri l’anno. «Angius sta andando via» ha replicato Musumeci. (ANSA).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X