stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Scuole a Trapani, 300 mila euro per pagare le bollette
 

di

Impegnata dal Libero Consorzio Comunale di Trapani (l'ex Provincia) la spesa complessiva di oltre 300 mila euro (300.684,90) quale prima rata, pari al 40% del fabbisogno dell'anno in corso, dei «Fondi ordinari ed integrativi da assegnare alle Scuole».

Si tratta di fondi destinati agli Istituti scolastici di competenza dell'Ente Consortile per il pagamento delle utenze di energia elettrica, gas metano, canone idrico e telefonia. Le funzioni di natura gestionale che competono all'Ente che ha preso il posto dell'ex Provincia regionale nei confronti delle Scuole Secondarie di II grado si esplicitano, infatti, in tutta una serie di interventi riconducibili, comunque, al diritto allo studio che il Libero Consorzio deve assicurare per Statuto.

L’articolo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X