Il Comune di Partanna paga i debiti al Libero Consorzio di Trapani

Il Comune di Partanna ha pagato la terza ed ultima rata, per l'importo di 10.702,76 euro, di un debito di oltre 30 mila euro che aveva nei confronti del Libero Consorzio Comunale di Trapani.

Si tratta di spese relative a fatture Enel per l'Anfiteatro della cittadina della Valle del Belice che l'ex Provincia aveva continuato a sostenere nonostante a far data dall'8 ottobre 2007 la struttura di Contrada Montagna  destinata ad ospitare eventi e spettacoli di natura culturale fosse gestita in comodato d' uso dal Comune, sulla base di un apposito accordo di collaborazione.

Per ottenere il pagamento del credito il Libero Consorzio Comunale di Trapani ha dovuto attendere quasi 10 anni e ha dovuto fare ricorso ad un'azione giudiziaria. L'Avvocatura dell'ex Provincia, infatti, aveva più volte inviato richieste in questa direzione senza ricevere alcun riscontro da parte del Comune di Partanna che è stato, quindi, formalmente “messo in mora” e che ha finalmente deciso di pagare dopo che, nel 2016, il Libero Consorzio aveva ottenuto un decreto ingiuntivo dal Tribunale di Trapani.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X