stampa
Dimensione testo
I FONDI

Edilizia scolastica, il Comune di Trapani si attiva: parte il piano con i primi interventi

di
edilizia scolastica trapani, Trapani, Economia

L’edilizia scolastica e l’efficienza delle strutture. E l’assessore Andreana Patti ha già numerose opere «messe in cantiere» per il 2019.

Di fatto questi sono alcuni dei maggiori progetti seguiti dall’amministratore con la delega all’urbanistica e che prevedono lavori di miglioramento sismico del plesso scolastico «Livio Bassi» Piazzetta Sales per un totale di 2 milioni e 240 mila euro; di fattibilità tecnico economica per l’adeguamento sismico del plesso scolastico di «Salina Grande» con una spesa di 240 mila euro, ed ancora del plesso scolastico «Corallovecchio» per 180 mila euro e della scuola elementare e materna di Xitta per 86 mila euro.

«I quattro interventi – scrive Andreana Patti - sono da considerarsi i primi di un piano di intervento riferito alle scuole trapanesi che necessitano di diverse azioni di manutenzione straordinaria. Essere inseriti nella programmazione degli interventi in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020 – afferma l’assessore Patti - , consentirà all’Amministrazione di poter accedere a finanziamenti programmati sia a livello nazionale sia al livello comunitario».

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X