stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Mancano custodi, il parco di Selinunte chiuso nei pomeriggi festivi
IL CASO

Mancano custodi, il parco di Selinunte chiuso nei pomeriggi festivi

SELINUNTE. Da domenica e nei giorni festivi di novembre il parco archeologico di Selinunte e le Cave di Cusa resteranno aperti dalle 9 alle 14, con chiusura delle biglietterie alle 13.

«Non abbiamo il personale a sufficienza per aprire anche nel pomeriggio dei festivi - dice Enrico Caruso, direttore del parco -. Si tratta di una vicenda annosa, resa più critica dal fatto che due custodi sono andati recentemente in pensione e non sono stati sostituiti. Speriamo di ricevere le somme necessarie per aprire nel pomeriggio dei festivi di dicembre. Quasi certamente rimarremo chiusi nei pomeriggi festivi dei mesi di gennaio e febbraio, quando notoriamente c'è minore affluenza di visitatori, per poi riaprire, almeno questa è la nostra intenzione, nei pomeriggi festivi dei mesi successivi».

Da lunedì prossimo al 30 novembre nei giorni feriali il parco rimarrà aperto dalle 9 alle 17, con chiusura della biglietteria alle 16, mentre le Cave di Cusa, nel territorio di Campobello di Mazara, a novembre, sia nei giorni feriali che in quelli festivi, l’apertura sarà dalle 9 alle 14, con chiusura della biglietteria alle 13

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X