stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trapani, via libera ai lavori per il depuratore consortile
AMBIENTE

Trapani, via libera ai lavori per il depuratore consortile

di

TRAPANI. Approvato dall’amministrazione comunale di Trapani un progetto per il ripristino di un tratto (di circa 3 chilometri) della condotta di scarico a terra del depuratore consortile di Trapani, Erice e Paceco.  Il progetto redatto dall’ufficio tecnico comunale prevede una spesa complessiva di oltre 2 milioni e mezzo di euro ed il cui impegno di spesa è stato inserito nel piano triennale delle Opere Pubbliche 2016-2018.

In particolare secondo il provvedimento adottato dagli uffici di palazzo D’Alì il tratto di condotta di scarico a terra (del diametro di 800 millimetri) del depuratore consortile dei tre Comuni a servizio di un bacino di utenza di oltre 100 mila abitanti, spesso subisce dei guasti che obbligano a sospendere lo scarico a mare dei reflui depurati ed ad attivare lo scarico di emergenza nel torrente Bajata.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X