stampa
Dimensione testo
SEI IMPIANTI

Marsala, via ai lavori per le fognature del versante Sud

di

MARSALA. In "dirittura d'arrivo" il primo dei tre progetti per la rete fognante cittadina. L'UREGA di Trapani ha infatti aggiudicato la gara d'appalto per i lavori relativi alla rete fognante del versante sud e dei lidi. La gara è stata aggiudicata alla Tecnogroup di Palermo che ha offerto un ribasso del 53,51 per cento sul prezzo a base d'asta di 6.465.345 euro.I lavori da realizzare sono quelli del progetto redatto dall'ATI "ICIS" di Torino con la Uelle Teck Giambra e Bornice, aggiudicataria della gara d'appalto dello studio geologico con un ribasso del 25 per cento sul prezzo a base d'asta 515.186,95 euro.

La nuova rete fognaria del versante sud sarà costituita da collettori che interesseranno la litoranea SP 84 e la via vecchia Mazara, da sei impianti di sollevamento e una stazione di pompaggio principale posta nei pressi dell'ex "Fortino". Questa solleverà le acque reflue raccolte e le convoglierà fino alla stazione di pompaggio di contrada Casabianca e da qui confluiranno nel depuratore di contrada San Silvestro. Proprio in quell'area si registrano i problemi più seri dal momento che in tutta la zona, di Berbaro e Berbarello, sono sorti negli ultimi anni vari complessi residenziali che oggi non sono forniti di una rete fognaria comunale; addirittura all'interno ci sono aree dove lo smaltimento dei reflui fognari avviene attraverso le vecchie ed antiquate "fosse imof".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X