stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Birgi, gestione dell’aeroporto: Giammanco verso la nomina
QUOTE ROSA

Birgi, gestione dell’aeroporto: Giammanco verso la nomina

di
È andata a vuoto l’assemblea dei soci di Airgest in attesa del «cambio del testimone»

TRAPANI. A vuoto l’assemblea dei soci di Airgest, la società di gestione dell’aeroporto «Vincenzo Florio», che avrebbe dovuto decidere sulla cosiddetta «quota rosa» nel nuovo consiglio di amministrazione. Si tratta, di fatto, del «passaggio di testimone» tra il dirigente regionale Fulvio Bellomo e Luciana Giammanco, un altro dirigente che è stato il primo commissario dell’ex Provincia dopo le dimissioni presentate dal presidente Mimmo Turano per candidarsi alle elezioni regionali.

Assente, nella convocazione di ieri mattina proprio la Regione che, con oltre il 60% delle azioni è il socio di maggioranza, che aveva espresso il nuovo presidente Franco Giudice, già direttore generale dell’«Aeroporti di Roma», subentrato all’uscente Salvatore Castiglione e, appunto, un secondo componente del consiglio di amministrazione in Bellomo mentre la componente privata aveva confermato il vicepresidente uscente Paolo Angius, prima che tutto venisse «congelato» perché è insorta la questione del rispetto delle «quote rosa» anche se il nuovo presidente ne aveva sollevato un’altra relativa al compenso.

SCARICA LA VERSIONE DIGITALE deve portare al link: http://gds.it/abbonamenti/registrazione-digitale.php

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X